Inumbria.net InUmbria
Vieni a scoprire in Umbria Park Hotel Ai Cappuccini Spa Park Hotel Ai Cappuccini Centro convegni conference drosophila heterochromatin La Bottega degli Artigiani - gubbioartigianato.com
Park Hotel Ai Cappuccini

Centro Convegni Santo Spirito

Gubbio Servizi S.r.l. sarà lieta di offrire il proprio supporto per organizzare al meglio il Vostro evento con un' OSPITALITA' DI ALTO LIVELLO

Per informazioni contattare:


Gubbio Servizi S.r.l.
Via della Repubblica - 06024 Gubbio (PG)
Tel. +39.075.922.2027 - fax 075.922.8210 -

Il Centro Convegni Santo Spirito è situato nel cuore dell’Umbria, in pieno centro storico a Gubbio, una tra le più belle città medievali in Italia.

Recentemente restaurato, è superbamente ricavato dall’antico Monastero di Santo Spirito (XIII secolo) ed ora rappresenta una struttura affascinante sia per ambientazione che per caratteristiche di conservazione ed è corredata da un’avanzata tecnologia.

E’ una struttura flessibile, posizionata a pochi passi dai principali alberghi e ristoranti, a contatto diretto con una città unica ed affascinante, con le sue ottime strutture ricettive, i suoi collaudati servizi e la sua gente.

L’unicità, il nostro valore aggiunto.

Il Centro Convegni S. Spirito è il luogo ideale per organizzare meetings, conventions,mostre, workshop, piccole riunioni di lavoro, corsi di formazione, colazioni di lavoro e cene di gala.

Dispone infatti di numerose sale distribuite su più livelli, tutte assolutamente funzionali e flessibili, attrezzandole nel modo più idoneo all’evento organizzato, con tutte le tecnologie d’avanguardia necessarie.

Ampi sono anche gli spazi espositivi e l’area catering.

Professionalità, cortesia, cura dei dettagli renderanno indimenticabile ogni momento trascorso a Gubbio e presso il Centro Convegni Santo Spirito.

Sale e attrezzature

Quasi tutte le sale di Gubbio Servizi Srl si presentano con volte in pietra e pavimento in cotto rosso. Sono tutte dotate di linee telefoniche, impianto elettrico speciale ed aria condizionata.

Sala del Gonfalone (I-II° piano del Centro Convegni S. Spirito) 250 posti
Sala Clarmondina (III° piano Centro Convegni S. Spirito) 130 posti
Sala Stampa (III° piano Centro Convegni S. Spirito) 80 posti
Sala Piano Terra 150 posti
   
Sala del cinema  
Sala Trecentesca  
Eventuali altre sale degli alberghi della città per un totale di circa 1500 posti
   
SERVIZI  
Area espositiva complessiva 568 mq
Area catering/Ristorazione e Bar (300 persone sedute - 400 a buffet circa) 300 mq
Sala stampa 100 mq
Uffici – Segreteria – Reception 156 mq
   
IMPIANTI  
Cabina regia - Cabine per traduzione simultanea a raggi infrarossi - Videoproiettore digitale - Telecamera a colori ad alta definizione - Videoproiezione su schermo gigante motorizzato - Videoregistrazione - Amplificazione e Registrazione audio

La storia

Il vastissimo complesso architettonico Santo Spirito è nato probabilmente dalla trasformazione del vecchio episcopato, canonica, cattedrale, campanile e ospedale di S. Giacomo e Mariano, quando questi edifici furono costruiti ex novo nella parte più alta della città di Gubbio alla fine del 1100.

I locali furono adattati ad ospedale insieme ad una chiesa, dedicati allo Spirito Santo.

L'Ospedale rimase proprietà della corporazione di Mercanti e dell'Arte della Lana.

Nel periodo di Federico da Montefeltro, in questo complesso furono raggruppate tutte le suore dei piccoli conventi sparsi per il vasto territorio.

Il 15 ottobre del 1468 Suor Francesca ricevette dal Vescovo e dalle autorità comunali l'investitura per dirigere il Monastero di Santo Spirito.

Suor Francesca praticava delle guarigioni miracolose deponendo sui malati un liquido che Le era stato riportato da Gerusalemme; si racconta che un sacrilego sfregiò un'immagine della Madonna e da quella ferita sgorgò questo miracoloso liquido, dopodiché avvennero numerosi miracoli.

Il Monastero fu ampliato nel 1495 e nel 1590 subì un gravissimo incendio.

Nel 1635 vi erano 82 monache agostiniane.

Nel corso dei secoli il complesso fu più volte rimaneggiato.

Oggi è la sede del Centro Convegni Santo Spirito, una struttura flessibile, posizionata in pieno centro storico a contatto diretto con una città unica e affascinante: con le sue ottime strutture ricettive, i suoi collaudati servizi e la sua gente.

L'unicità, il nostro valore aggiunto.

Servizi offerti

Gubbio Servizi Srl offre ai propri clienti la possibilità di creare pacchetti personalizzati in base alle esigenze dei partecipanti ed è in grado di organizzare simpatiche alternative per gli accompagnatori.

Servizi offerti:

  • Gestione delle sale del Centro S. Spirito
  • Organizzazione, promozione e gestione dei convegni
  • Gestione e organizzazione manifestazioni culturali, eventi sportivi, spettacoli, mostre e concerti
  • Ideazione e realizzazione immagine grafica dell’evento
  • Organizzazione pre e post congressuale anche con tour nelle principali località della regione
  • Centro prenotazioni alberghiere ed extralberghiere – Booking on-line
  • Service audio e video / Assistenza tecnica di sala
  • Interpretariato e traduzioni
  • Servizio hostess e steward
  • Servizio catering per organizzazione serate di gala, lunch di lavoro e coffee breaks
  • Parcheggi, trasporti e servizi navetta
  • Gestione dei rapporti con uffici stampa
  • Guide turistiche ed escursioni
  • Educational tour per giornalisti, agenzie di viaggio e Tour Operators

La città di Gubbio è in grado di garantire ospitalità in ex conventi ristrutturati ad albergo, ville, castelli, strutture del centro storico e intorno alla città, per :

  • n. 229 camere in hotel 4 stelle
  • n. 235 camere in hotel 3 stelle
  • n. 97 camere in hotel 2-1 stelle
  • n. 1810 posti letto in strutture extra-alberghiere

A Gubbio anche il mangiar bene fa parte di una lunga tradizione.
La cucina eugubina, genuina e semplice, utilizza in prevalenza prodotti tipici locali: carni dei pascoli montani, cacciagione, formaggi ed insaccati, insalate campagnole di varie qualità di erbe, olio di oliva e vini pregiati delle zone collinari, acque minerali della fascia appenninica (alcune delle quali con particolari proprietà terapeutiche).

I piatti tipici sono quelli di una volta, realizzati con vecchi sistemi: gli arrosti alla brace, le tagliatelle corpose, la crescia di Pasqua al formaggio e la crescia al panaro, gustosissima quest’ultima con gli affettati locali e con il “friccò” (agnello, anatra, pollo, coniglio).
Su tutto diffonde il suo inconfondibile aroma il tartufo bianco e nero, diffusissimo nel territorio di Gubbio.

Pietanze tipicamente eugubine si possono trovare nelle liste di tutti i ristoranti del posto, spesso ambientati in caratteristici locali, che offrono il calore di un’ospitalità improntata alla familiarità propria della gente umbra.

Photogallery

gallery gallery gallery gallery gallery gallery gallery gallery gallery gallery gallery gallery gallery gallery gallery gallery gallery gallery gallery gallery
Prossimi eventi in Umbria Aggiungi la tua struttura Pacchetti e itinerari alla scoperta dell'Umbria Crea il tuo itinerario personalizzato Guide turistiche Mostra Mercato del Tartufo bianco Tartufo in tavola Monte Cucco Funivia Colle Eletto